Home

Le guide turistiche di Viaggiare.it: fatti accompagnare nel tuo viaggio dalle nostre guide turistiche per l'Italia e le nazioni del mondo, con informazioni su storia, arte, attrazioni, gastronomia e molto altro.

Prenotazioni e assistenza 89 20 40 Lunedì-Domenica, 24h/24 Costo max € 1,8 IVA incl/min

» home » guide » europa » europa meridionale » italia » lazio » roma » guida viaggi

Ricerca Voli


Cerca »

Ricerca Hotel

Dove vuoi alloggiare?

Arrivo / Partenza

Adulti
Bambini


Cerca »


Ricerca Vacanze

Ricerca subito la tua vacanza all-inclusive o un weekend low cost con Viaggiare.it


Cerca »


Vai!
Cerca: nel sito nel web

Guida viaggio Roma

La mappa



» Clicca qui per ingrandire la mappa

Il Colosseo. Photo by jovike on Flickr, CC Attribuzione - Non commerciale 2.0

Presentare Roma è impossibile, anzi è inutile. Roma non è una città, è La città, e come tale il visitatore ha accesso ad un mondo intero.
Ognuno la viva come vuole questa città, che è tutta un monumento, che è un monito millenario del genio umano, che un'opera d'arte a cielo aperto, che trasuda storia, che porta intatti e intangibili i segni dello sviluppo della civiltà, che mischia il nuovo al vecchio, il sacro delle chiese al profano chiassoso e goliardico delle mille osterie, dei mille caffè della dolce vita, del vociare confuso dei turisti d'ogni provenienza che affollano le innumervoli piazze della città eterna stemperandone la ieratica maestosità in un vortice di colori e di lingue. 

Se vuoi portare con te una guida di viaggio, puoi scaricare le guide turistiche gratuite di Volagratis: sono complete, utili, di facile consultazione, sempre aggiornate, e vi troverai indicazioni su Roma, sui suoi principali eventi e sulle manifestazioni folkloristiche, sulla vita notturna, su cosa vedere, dove dormire, mangiare, o anche solo bere un buon caffé.
Clicca qui per scaricare la guida di Roma.



Cosa Visitare

I resti della Roma antica sono sparsi in diverse aree della città. Un breve elenco:

  • l'Ara Pacis, fatta costruire da Augusto nel 13-19 a.C., capolavoro della scultura decorativa classica;
  • gli archi di Settimio Severo e di Tito e l'Arco di Costantino, del IV secolo d.C.;
  • il Colosseo (la più grande cavea del mondo romano, cinquantamila posti);
  • il Circo Massimo (I secolo d.C.);
  • la Colonna Traiana;
  • la Domus Aurea, il palazzo di Nerone;
  • i fori imperiali e il foro romano.
Lungo la via dei Fori Imperiali, si leva la mole della basilica di Massenzio. E poi le terme di Caracalla, suggestivi ruderi in laterizi che furono inaugurate nel 217 ed erano capaci di accogliere 1600 bagnanti; la via Appia Antica (aperta nel 312 a.C.), con le catacombe di San Callisto e la tomba di Cecilia Metella.
La zona dei fori è dominate dalla rinascimentale piazza del Campidoglio, disegnata da Michelangelo (1536): sullo sfondo il palazzo Senatorio, sede del Municipio (1605) con scalinata di Michelangelo; ai due lati Palazzo Nuovo e Palazzo dei Conservatori.
Poco più a nord, nel centro geometrico di Roma, ecco piazza Venezia, occupata da Palazzo Venezia (1455) e dalla mole bianca del Vittoriano (1855-1911) con la tomba del Milite Ignoto.

Imperdibile è anche la visita ai tanti capolavori della Roma rinscimentale e barocca.
Un primo itinerario parte da piazza Venezia: lungo via del Corso s'incontra palazzo Doria, con la Galleria Doria Pamphili (opere di Caravaggio, Velasquez, Bernini); proseguendo, si arriva a piazza Colonna, con la colonna di Marco Aurelio, e poi a via Condotti, la strada dei negozi eleganti.
Di fronte, la scalinata di Trinità dei Monti, con la chiesa di San Martino ai Monti al culmine.
Ritornando su Via del Corso, si sfocia in piazza del Popolo, con le due chiese gemelle di S.Maria in Montesano e S.Maria dei Miracoli e la limitrofa S.Maria del Popolo, che custodisce due splendide tele del Caravaggio.
La piazza è sovrastata dai giardini del Pincio.
Poco lontano, il parco di Villa Borghese, una splendida oasi verde in cui si trovano il Casino Borghese, che ospita l'omonima Galleria (opere di Bernini e Canova), il palazzo delle Belle Arti, sede della Galleria nazionale d'arte moderna e Villa Giulia, sede del Museo Etrusco.

Un altro itinerario può iniziare da piazza Barberini, dove si trova la Fontana del Tritone del Bernini. Da qui si raggiunge via Veneto; per via Quattro Fontane, invece, si arriva a palazzo Barberini, con la Galleria Nazionale d'Arte Antica (opere di Raffaello, Lotto, Greco, Caravaggio).
Continuando si giunge in piazza del Quirinale, con il Palazzo della Consulta e il Palazzo del Quirinale.
Da qui, attraverso stretti vicoli, si arriva alla celebre fontana di Trevi e alla chiesa del Gesù, con un Cristo di Michelangelo. Di fronte, il Pantheon, ricostruito sotto Adriano (118 d.C.) e convertito in chiesa nel 606 d.C..
Attraverso piazza San Pantaleo si sbocca in piazza Navona, con le sue tre fontane, tra cui quella de ("I quattro fiumi"), del Bernini. Nei pressi anche piazza Campo dei Fiori, che di giorno ospita un tipico mercato di frutta e verdura; poco distante, palazzo Farnese, sede dell'ambasciata di Francia.

Al di là del fiume c'è Trastevere, con le sue stradine medioevali, le botteghe artigiane e due "gioielli", S.Maria in Trastevere e S.Cecilia. Poco più a nord, il colle del Gianicolo, dalla cui sommità, a piazza Garibaldi, si gode una vista meravigliosa sull'intera città.
Proseguendo ancora verso nord, lungo il fiume svetta la mole di Castel S. Angelo, costruito da Adriano (135 d.C.) come proprio mausoleo e trasformato poi in fortezza. Alle sue spalle il Rione Borgo.
Dalla monumentale via della Conciliazione si arriva alla basilica più imporante della Cristianità, San Pietro, con il colonnato del Bernini e la cupola di Michelangelo (all'interno, tra i tanti tesori, la Pietà di Michelangelo).
Alle spalle della basilica, la Citta del Vaticano, con i celebri Musei vaticani (da non perdere: le stanze di Raffaello, la cappella Sistina, la Pinacoteca). Le altre tre basiliche maggiori della città sono S. Giovanni Laterano e S. Maria Maggiore, entrambe non distanti dalla stazione Termini, e S. Paolo fuori le mura, lungo la via Ostiense. 

Nei dintorni: I castelli romani

I Colli Albani un tempo lontanissimo - circa 29-25000 anni fa - erano un grande apparato vulcanico, che comprendeva un recinto craterico centrale, largo una trentina di chilometri, più altri crateri minori, oggi coperti dalle acque del laghi di Albano e Nemi. Nel corso dei millenni le montagne di fuoco si sono spente e sui loro pendii l'uomo ha coltivato l'ulivo e la vigna e, al tempo stesso, eretto città: Frascati, Grottaferrata, Marino, Castel Gandolfo, Albano Laziale, Ariccia, Genzano di Roma, Nemi, Rocca do Papa, Rocca Priora, Montecompatri, Monte Porzio Catone e Colonna.
Sono i Castelli Romani, così detti per le rocche e le fortificazioni costruite nel Medioevo attorno ai borghi dalle litigiose famiglie patrizie della capitale.
Col Rinascimento i tempi s'ingentilirono e i nobili trasformarono i loro manieri in ville e residenze di campagna, abbellendole con spettacolari parchi e giardini.

Il punto di partenza ideale per un tour dei Castelli è Frascati, la città principale dell'area, che già al tempo dell'antica Roma era luogo di villeggiatura e importante centro di produzione vinicola. Nel Rinascimento, alcune grandi famiglie della capitale stabilirono qui la loro residenza estiva, erigendo splendidi palazzi come Villa Aldobrandini, che sovrasta la panoramica piazza centrale. Da Frascati si può proseguire verso Monte Porzio Catone, celebre per le architetture cinque-seicentesche del nucleo storico, e poi dirigersi verso l'abbazia fortificata di San Nilo a Grottaferrata per ammirare nella cappella gli affreschi del Domenichino.
Da qui si può continuare verso Nemi e il suo delizioso lago, su cui l'imperatore Caligola, a bordo di grandi chiatte, organizzava incredibili feste, o recarsi al complesso monumentale di Santa Maria dell'Assunzione, opera del Bernini, ad Ariccia.
Da vedere anche il palazzo papale di Castel Gandolfo e il lago d'Albano.







Diari di viaggio

Weekend a Roma

Weekend a Roma

Diario di un caldo weekend invernale a Roma. Due giorni con brevi tappe per ammirare i monumenti più famosi: Colosseo, Fori Imperiali,...   mostra il diario di viaggio»


» Altri diari di viaggio!


Ultime dal blog

L'arte di Caravaggio a Roma

Città d'arte e grandi mostre. Dopo i numerosi festival musicali sparsi per l'Europa, oggi vogliamo proporvi una delle...   leggi l'articolo »


» Mostra gli altri articoli!

Dove soggiornare

Ponte Sisto

Ponte Sisto
Situato nel cuore di Roma, a pochi passi da Trastevere, dal Tevere e dalla storica via Giulia, l'albergo Ponte Sisto vi...   dettagli e servizi Ponte Sisto »

The View At The Spanish Steps

The View At The Spanish Steps
Il Town House Suite The View at the Spanish Steps, ubicato all'ultimo piano di un grazioso palazzo del diciottesimo...   dettagli e servizi The View At The Spanish Steps »

Scott house

Scott house
Situato a soli 50 metri dalla stazione ferroviaria principale e vicino al centro storico, l'hotel è ben collegato con...   dettagli e servizi Scott house »


» Cerca tra gli hotel di viaggiare.it!

Viaggiare.it


Home

»Chi siamo »Condizioni contrattuali »Centro assistenza »Impegno sociale

Voli

»Compagnie aeree »Offerte voli

Hotel

»Prenotazione hotel

Auto

Crociere

»Costa Crociere »MSC Crociere

Vacanze

»Pacchetti vacanza »Offerte weekend

Blog

Diari di viaggio

»Help

Guide

Voli low cost | Bravofly |

Questo sito web è di proprietà di Bravonext SA, con sede in Vicolo Dè Calvi 2 6830 Chiasso, CH (no. d'ordine: CH- 501.3.014.881-1 e P.IVA CHE-115.704.228IVA ). Tutti i diritti riservati © 2006 – 2017.
Viaggiare.it è un marchio registrato ®. I servizi disponibili attraverso il sito sono offerti dalle società del Gruppo Bravofly Rumbo o dai Partner di queste.